disinformazione-bambino-soldato-decapitato-ribelli-siriani

La vera storia del bambino decapitato ad Aleppo dai ribelli siriani

Il solito sito fogna “Voxnews” pubblica il 20 luglio 2016 un articolo dal titolo “Islamici moderati decapitano bambino – video choc“: Un gruppo dei cosiddetti ribelli “moderati” islamici ha decapitato un ragazzino tra i 10 e i 13 anni in Siria, accusandolo di essere uno dei «cani di Assad». Quindi un ‘infedele’ alawita. La notizia […]

disinformazione-bambino-malato-tumore

Le pagine Facebook che sfruttano le disgrazie altrui sono il male dei social network. Il caso Lucas Jones

Il primo luglio 2016 la pagina Facebook “Dedicato a tutti i bambini down e diversamente abili del mondo” pubblica il seguente post: FACCIO GIRARE QUESTA COSA😞 Preghiamo per lui hanno scoperto oggi il suo cancro è la fase 4 nel midollo osseo. Le sue possibilita ‘ sono 20-30 %. Preghiamo tutti insieme per questa famiglia… […]

bufala-bambino-napoli-cocaina-st

BUFALA Napoli: bambino trova la cocaina in casa e muore

Oltre 2 mila condivisioni per la bufala architettata dal sito Ilnotiziario24.com, pubblicata il 13 maggio 2016 e dal titolo “Napoli: bambino trova la cocaina in casa“. Riporto il testo della bufala completo di tutti i suoi errori di battitura: Napoli – Nessun genitore è perfetto, nemmeno con tutta la buona volontà possibile. Il compito di crescere […]

bufala-caramelle-metanfetamina-bambini-rosa

BUFALA ALLARMISTA Avviso ai genitori: queste non sono caramelle gommose, si tratta di un nuovo…

Il 6 maggio 2016 uno dei tanti siti clickbait, Supervideone.com, pubblica un articolo che punta ad allarmare inutilmente i genitori: “Avviso ai genitori: queste non sono caramelle gommose, si tratta di un nuovo…“. Si, il titolo dell’articolo si conclude così, perfetto per attirare l’attenzione dei genitori spaventati: Spesso in commercio sono disponibili farmaci pericolosi per la […]

bufala-bambino-zingaro-nofb

BUFALA Si rifiuta di dare una moneta a rom e gli massacrano il figlioletto

Una vecchissima bufala, già diffusa il 30 ottobre 2015 dal sito spazzatura “Gazzetta della Sera“, torna a galla il 30 aprile 2016 grazie a Notixweb (e relativa pagina Facebook). L’ennesima bufala che sfrutta le disgrazie dei bambini, ma ai gestori di quei siti interessano i soldi che guadagnano grazie ai banner pubblicitari e le visite che ricevono. Si chiama sciacallaggio, […]