TRUFFA Falsi annunci di lavoro Nestlé in Italia sponsorizzati su Facebook

truffa-falso-annuncio-nestle

Il 30 giugno 2016 avevo pubblicato la storia della bufala-truffa sponsorizzata su Facebook “Magazziniere fa centro e si licenzia immediatamente“. Il post venne sponsorizzato della pagina 42news:

magazziniere-licenzia-bufala-sponsorizzata

Magazziniere lascia ATTONITA la clientela voltandole le spalle.
Il dipendente di un supermercato ottiene il successo grazie ad una nuova applicazione e si licenzia senza preavviso.
Durante la pausa pranzo! Non crederete mai a come ha fatto

In questo caso, però, ci va di mezzo la Nestlé che corre ai ripari in un annuncio nella propria pagina Facebook e nel sito ufficiale:

annuncio-nestle

Avviso importante:
Stanno circolando su Facebook annunci sponsorizzati relativi a false offerte di lavoro nel Gruppo Nestlé in Italia.
Segnaliamo che si tratta di annunci fasulli: http://bit.ly/29k4TNL.

L’annuncio fasullo riportava i seguenti testi:

Ricerca urgente di personale

Milano Urgente Luglio 2016 nuove assunzioni, anche senza esperienza!

Ecco il comunicato nel sito Nestle.it:

Milano,lug 6, 2016

Nestlé desidera informare che stanno circolando su Facebook annunci sponsorizzati relativi a false offerte di lavoro nel Gruppo Nestlé in Italia.

Tali post utilizzano in maniera fraudolenta il nome del Gruppo e l’azienda smentisce fermamente che questi siano stati pubblicati e sponsorizzati da Nestlé Italiana o altre società del Gruppo. Le informazioni contenute infatti non corrispondono in nessun modo al vero: lo ribadiamo anche a tutela di coloro che, in buona fede, hanno risposto o potrebbero rispondere alle inserzioni.
Non appena venuta a conoscenza della presenza dei falsi annunci di lavoro sponsorizzati su Facebook, Nestlé si è immediatamente attivata per farli tempestivamente rimuovere: al momento l’anomalia non è stata ancora risolta.
Inoltre, il Gruppo ha condotto una ricerca più ampia su diversi siti web di reclutamento per cercare di individuare eventuali altri annunci fasulli e ha postato sul proprio canale Facebook un avviso relativo a questa vicenda.
Infine, Nestlé coglie l’occasione per chiarire che non pubblica annunci di lavoro sponsorizzati su Facebook o su altre piattaforme e precisa che le posizioni aperte nel Gruppo sono consultabili alla sezione “Carriere” del sitom corporate www.nestle.it
L’azienda si riserva di perseguire eventuali operatori fraudolenti secondo i termini di legge.

David Tyto Puente

Nato a Merida (Venezuela), vive in Italia dall'età di 7 anni. Laureato presso l'Università degli Studi di Udine, opera nel campo della comunicazione e della programmazione web.