DISINFORMAZIONE L’aereo di Renzi e l’aereo di Cameron

disinformazione-aereo-renzi-aereo-cameron-site

Il 2 giugno 2016 la pagina Facebook “Italiani veri” pubblica la seguente immagine:

L'immagine condivisa
L’immagine condivisa

Veniamo al testo presente nell’immagine:

Cameron uno degli uomini più potenti al mondo. La nazione gli compra per la prima volta un aereo.

Lui sceglie un modesto A330-200F bireattore usato
Costo 10 milioni di euro

Renzi il coglione più potente al mondo con i soldi degli italiani si compra l’aereo personale.

Ma lui sceglie un megagalattico A340-600 quadrireattore nuovo
Costo 200 milioni di euro

Una marea di errori e imprecisioni da far accapponare.

Per prima cosa nessuno ha comprato un aereo per Cameron, così come Renzi non si è comprato l’aereo personale: sono aerei di Stato e questo bisogna metterselo in testa una volta per tutte, non sono aerei di proprietà personale.

Entrambi gli aerei sono degli usati, l’aereo di Stato di cui si parla tanto è un usato di 10 anni della Etihad (questa informazione avrebbe fatto arrabbiare di più, ma evidentemente hanno preferito sostenere che voleva un “giocattolo nuovo”, fa pensare al “bambino capriccioso”).

Attenzione però, perché Cameron e “la nazione” non hanno acquistato nessun aereo di Stato, infatti si tratta di un A330 usato dalla RAF (Royal Air Force) come cisterna volante e i 10 milioni usati per riadattarlo ad aereo di Stato con 160 passeggeri non sono euro, bensì sterline (circa 14 milioni di euro).

Il Voyager air-to-air tanker della RAF
Il Voyager air-to-air tanker della RAF

In merito all’aereo di Stato italiano il costo è stato secretato, si sa che si tratta di un leasing e si presuppone che il costo annuale si aggira intorno ai 10 milioni di euro.

Insomma, se volete fare dei paragoni tra i casi di Cameron e Renzi fateli pure, ma usate le informazioni corrette che, a volte, potrebbero rivelarsi migliori di quelle diffuse dai meme.

David Tyto Puente

Nato a Merida (Venezuela), vive in Italia dall'età di 7 anni. Laureato presso l'Università degli Studi di Udine, opera nel campo della comunicazione e della programmazione web.