BUFALA TRUFFA Magazziniere fa centro e si licenzia immediatamente

bufala-truffa-magazziniere-vince-denaro-sito

Durante la giornata del 29 giugno 2016 mi sono imbattuto nel seguente post Facebook sponsorizzato della pagina 42news:

magazziniere-licenzia-bufala-sponsorizzata

Magazziniere lascia ATTONITA la clientela voltandole le spalle.
Il dipendente di un supermercato ottiene il successo grazie ad una nuova applicazione e si licenzia senza preavviso.
Durante la pausa pranzo! Non crederete mai a come ha fatto

Questa bufala mi ricorda quella del prete che lascia la messa sbattendo la porta dopo aver mandato a “fanculo” i parrocchiani, ma in questo caso è in atto una truffa.

Il post rimanda ad un sito internet 42news.net, dal Whois oscurato, che presenta un articolo dal titolo “INCREDIBILE: un magazziniere di 31 anni si licenzia immediatamente, mostra il dito medio al suo capo dopo aver vinto 892,329 €, durante la pausa pranzo!” e dall’url pieno di codici utili per una qualche forma di monitoraggio:

http://42news.net/articles/lidlit3/?oid=1005&campid=&creaid=&dt=n7ffv890&s=17h4tvc_vONqW2LC623OrYZQds4JVU8WZo&sxid=6273255acruw

L’articolo racconta di un presunto “Nico”:

Nico Frentzen (Lipsia), la settimana scorsa, percorreva sconsolato la strada per andare a lavoro. Come ogni giorno. Come al solito, il lavoro lo inebetiva ed era poco redditizio. Cinque ore dopo si è licenziato ed è scappato via. Aveva guadagnato 900,000 €.
Nico non era mai stato un arrivista, al contrario di alcuni dei suoi amici. Passava da un lavoro all’altro, affidandosi nel frattempo al sistema della previdenza sociale. In preda alla frustrazione, aveva accettato un posto di lavoro fisso in un supermercato locale. Trascorreva tra gli scaffali ogni giorno e ciò lo rendeva sempre più depresso. Fino a due settimane fa, quando la sua vita è cambiata radicalmente.
Durante la pausa pranzo:
Nico stava ascoltando la storia noiosa di un suo collega, ed andò subito a controllare una pagina Facebook. Fu allora che lesse la recensione sul nuovo casinò online sviluppato negli Stati Uniti. Ha ricevuto un credito gratuito da 20€ e bonus di benvenuto da 100€! Un bonus per guadagnare denaro, completamente gratuito! Non aveva nulla da perdere, e perciò provò. Dopo 20 minuti e 12 giri gratuiti ha fatto centro. UN gran bel centro!
Al tredicesimo tentativo, Nico vinse “il montepremi progressivo” del gioco StarVegas Casino “Book of Ra”. Fu così che vinse 892,329 €. Era più di 30 volte ciò che guadagnava in un anno.
“Non riuscivo a crederci”, affermava Nico. “All’inizio ho pensato che l’applicazione non funzionasse ed ho pensato che i miei amici mi stessero giocando uno stupido scherzo. Ho davvero creduto che fosse una stupidaggine finché ho selezionato l’opzione “Preleva” ed ho scoperto che 2 giorni dopo il denaro era effettivamente sul mio conto. È stato allora che ho capito che era tutto vero.”

L’articolo si conclude con l’invito a giocare a StarVegas Casino:

conclusione-42news

La storia di successo di Nico ha spinto molti altri a provocare e il fatto che le probabilità di vincita nei casino online sono decisamente più alte rispetto ai casino tradizionali ha creato grande euforia in internet. A causa dell’elevato numero di richieste nelle ultime settimane il bonus di benvenuto di 200 € su Starvegas potrebbe essere ben presto disattivato.

LA NOSTRA CONCLUSIONE: Una cosa é certamente sicura: ” Fin quando c´é un credito gratuito da 20€ e bonus di benvenuto da 200€ non si possono commettere errori su StarVegas” Noi abbiamo garantito per i nostri lettori un credito gratuito da 20€ e buono da 200 € che bisogna usare assolutamente con la registrazione.

La foto del presunto “Nico”, con nome file “winner.jpg“, non è affatto sua. Il ragazzo nella foto è in realtà Rein var der Plas, non è di Lipsia (Germania), ma lavora in Olanda presso la nota catena di supermercati Lidl.

Il profilo Facebook di Rein
Il profilo Facebook di Rein

La foto di lui di fronte al supermercato Lidl è uno screenshot di un video pubblicato dal sito Telegraaf.nl il 13 agosto 2015 per parlare di un caso di arresto:

L'articolo del giornale olandese
L’articolo del giornale olandese

Il sito 42news.net usa la foto del dipendente Lidl olandese, ma non solo. I commenti in fondo all’articolo, che riportano la grafica di Facebook, non sono veri:

I commenti falsi del sito
I commenti falsi del sito

I nomi dei presunti commentatori (come “Sofia Albano” o “Gaia Caminiti”) rimandano ad un altro sito (anche questo con il Whois oscurato), lo stesso a cui rimandano gli inviti a giocare a StarVegas:

http://quastrq.com/path/out.php?sxid=6273255acruw&g=1005

Il sito poi reindirizza a quello ufficiale di StarVegas al seguente url con i diversi codici di monitoraggio:

http://lp.starvegas.it/landingpages/?page=v03&lang=it&curr=eur&id_game=110&lang=it&cid=73750&pid=21116&afid=1136

Tutte le foto dei presunti commentatori sono riprese tramite codice dalla stessa immagine, la seguente:

Le foto dei falsi commenti Facebook
Le foto dei falsi commenti Facebook

Ci troviamo di fronte ad una vera e propria truffa, dove sono presenti falsificazioni e raggiri allo scopo di trarne profitto tramite la registrazione al servizio StarVegas.

David Tyto Puente

Nato a Merida (Venezuela), vive in Italia dall'età di 7 anni. Laureato presso l'Università degli Studi di Udine, opera nel campo della comunicazione e della programmazione web.