BUFALA Astronave aliena sul lago d’Iseo. FOTO SHOCK.

bufala-astronave-lago-iseo-sito

Non c’è niente da fare, “Il Fatto QuotiDAINO” pubblica una vecchissima bufala e riesce a farla diventare virale: “Astronave aliena sul lago d’Iseo. FOTO SHOCK“.

Incredibile avvistamento sul lago d’Iseo, in Lombardia. Negli ultimi tempi sono molto frequenti gli avvistamenti alieni in Italia, ma una foto così nitida e così precisa effettivamente è qualcosa di clamoroso e inquietante al contempo.

Francesco Beghi Santora, studente milanese, stava trascorrendo un pomeriggio al lago con la sua ragazza, quando a un certo punto, mentre il cielo cominciava a scurirsi in atteso di un temporale, ha visto qualcosa di strano muoversi di fronte a lui. Un’astronave, così, racconta la testimonianza di Santora: “Per circa trenta secondi ho visto quell’oggetto muoversi sopra le nostre teste. Incredibile, non potevo crederci. Ho detto subito a Chiara, la mia ragazza, di scattare una fotografia in modo da immortalare quel prodigio. Dopo pochi attimi l’astronave, veloce come un missile, è passata oltre, mi ritengo fortunato ad esser riuscito a scattare una fotografia come questo che vi propongo”.

Le immagini, in esclusiva per il nostro giornale, parlano molto chiaro. L’astronave ha realmente solcato i cieli del lago d’Iseo. A questo punto, gli esperti si interrogano.
Parla Alejandro Corba, ufologo spagnolo residente in Lombardia: “Nel corso della mia attività, solo una volta ho visto uno scatto così nitido come questo. Era il 1987, mi trovavo in Messico, quella notte di ottobre, accadde esattamente la stessa cosa. Anche all’epoca, in quella zona, gli avvistamenti erano molto frequenti. Devo dire che siamo di fronte a un’esplorazione aliena. Di rado le navicelle volano così in basso, effettivamente credo che stiano studiando il nostro pianeta, una sorta di pre-colonizzazione, in termini buoni, ovviamente, mai nessuno si metterebbe a dire che gli extra-terrestri vogliono farci la guerra. Nulla di tutto questo.”

Le immagini hanno lasciato di stucco milioni di persone in tutto il mondo, lo studente protagonista dell’avvistamento, sarà ascoltato da un team di studiosi per raccogliere più dettagli possibili sull’evento. Nei prossimi giorni speriamo di potervi dire di più.

La bufala venne pubblicata in precedenza dal sito “Il GioMale”, oggi “Corriere della Notte“, il 6 febbraio 2016.

Riporto di seguito la foto usata per la bufala (dall’assurdo nome file “alvaroporfidoovunque.jpg“):

La foto della bufala
La foto della bufala

La foto venne pubblicata già nel 2015, ottenendo oltre 1 milione e 200 mila condivisioni Facebook, si riteneva fosse stata scattata in Australia:

La condivisione del 2015
La condivisione del 2015

A far luce sull’immagine fu il blog Skeptical.gb.net: il presunto UFO in realtà era un lampadario riflesso nella finestra di un ristorante situato nelle rive del lago Jackson, nel nord-ovest dello Stato del Wyoming (la foto sotto riportata è visibile da Google Street View):

Il lago Jackson
Il lago Jackson

Il ristorante dove è stata scattata la foto è il The Peaks, il lampadario è visibile da questo link:

Il famoso lampadario
Il famoso lampadario

Ecco una simulazione utile a capire il caso:

Gif animata che spiega la foto
Gif animata che spiega la foto

David Tyto Puente

Nato a Merida (Venezuela), vive in Italia dall'età di 7 anni. Laureato presso l'Università degli Studi di Udine, opera nel campo della comunicazione e della programmazione web.