BUFALA L’immigrato che urina nella metropolitana di Milano

bufala-metro-uomo-urina-milano

La rabbia fa brutti scherzi e l’ignoranza prende il sopravvento. Da una settimana molti utenti Facebook stanno pubblicando o condividendo una foto alquanto disgustosa, ma che ha acceso la fantasia:

Il primo post segnalato
Il primo post segnalato

Il post sopra riportato fu il primo che analizzai il 4 maggio, post di un utente di nome Roberto che eliminò pochi giorni dopo. Tuttavia arrivò un ulteriore segnalazione, ossia il post dell’utente Franco, eliminato anch’esso qualche tempo dopo:

Il secondo post segnalato
Il secondo post segnalato

Un post successivo a quelli sopra citati, pubblicato il 6 maggio 2016 dall’utente Oliviero, ha avuto maggior successo grazie alla “nuova veste grafica”:

Il post di Oliviero
Il post di Oliviero

Ecco, basta riportare nell’immagine alcune informazioni false come “ieri sera a Milano” e citare due politici come la Boldrini e Pisapia ecco che scatta la condivisione compulsiva: oltre 2700 condivisioni Facebook con messaggi poco rassicuranti:

Tra i commenti: "Bruciarlo sul posto"
Tra i commenti: “Bruciarlo sul posto”

La domanda che vi porgo è: a Milano esistono una “metro B” e una fermata “Fanzolo”? No, chi vive a Milano dovrebbe essere il primo a rendersene conto. Chissà se Oliviero rimuoverà l’immagine come hanno fatto i suoi predecessori.

La vera origine della foto

La foto circolava già tra gli account Twitter francesi, come in questo tweet del 2014:

Un tweet del 2014
Un tweet del 2014

Il tweet riporta a sua volta uno screen di un account Instagram che pubblicò la foto il 24 febbraio 2014.  L’account vio_sagrav appartiene ad una ragazza di New York di nome Vargas Viomari. Il luogo dove è stata scattata la foto è proprio un vagone della metropolitana di New York (il cartello appeso a destra della foto è proprio la mappa della Subway).

La mappa nella foto
La mappa nella foto

Conclusioni

Questa foto non riguarda affatto l’Italia e non è una prova utile per qualsiasi discussione vogliate trattare per criticare qualunque politico, che sia il Presidente della Camera dei Deputati Boldrini o il Sindaco di Milano Pisapia.

David Tyto Puente

Nato a Merida (Venezuela), vive in Italia dall'età di 7 anni. Laureato presso l'Università degli Studi di Udine, opera nel campo della comunicazione e della programmazione web.
  • Reymama Sechi

    grazie per l’ informazione, ad ogni modo non chiedetemi perchè, ma ho tanto l’ impressione che in ogni caso sia un fotomontaggio, cè qualcosa che non mi quadra