BUFALA La nuova segnaletica britannica in lingua urdu

bufala-segnaletica-britannica-lingua-urdu-katie-hopkins

Il 18 maggio 2016 il sito internet Newobserveronline.com pubblica un articolo dal titolo “Urdu Street Signs: “New” Britain” (in seguito cancellato ma da me salvato su Archive) riportante una segnaletica stradale in lingua inglese e urdu:

urdu-sign-01

There are now so many nonwhite colonizers in the UK’s West Yorkshire town of Bradford that the local council has erected Urdu-language street signs, after a series of accidents involving nonwhite colonists.

The signs, put up after a request by Bradford’s Grand Mufti, Mohammed Amin al Husseini, have cost more than £100,000 because “English only road signs were putting Urdu speakers at unnecessary risk.”

Si tratta in realtà di un fotomontaggio, infatti l’originale è uno screenshot tratto da Google Street View nelle foto scattate nel luglio del 2015. Ecco lo screen:

La zona da cui è stata presa la foto
La zona da cui è stata presa la foto

Notate un furgoncino dietro il cartello? Vi dice niente?

L’immagine venne condivisa via Twitter da persone note come Katie Hopkins, vip della televisione britannica e autrice presso il noto quotidiano Dailymail:

Il tweet di Katie Hopkins
Il tweet di Katie Hopkins

David Tyto Puente

Nato a Merida (Venezuela), vive in Italia dall'età di 7 anni. Laureato presso l'Università degli Studi di Udine, opera nel campo della comunicazione e della programmazione web.