BUFALA Islamici lapidano una donna davanti ad una Chiesa perché cristiana

bufala-video-islamici-chiesa-lapidano-cristiana-donna-st

Il 16 maggio 2016 la pagina Facebook “Giovani News” pubblica un video riportando la seguente descrizione:

giovani-news-video

►►► No Invasione ◄◄◄

ATTENZIONE – VIDEO SHOCK

Islamici lapidano una donna davanti ad una Chiesa perché Cristina.

E la chiamano religione…

Una pagina politicamente schierata che di fatto diffonde un video alterato e riportandone una descrizione totalmente falsa. Lo stesso video venne diffuso il 29 aprile 2015 da Andrea Mavilla nella sua pagina Facebook con una descrizione tutt’ora non rettificato nonostante gli hanno più volte fatto notare la falsità del suo post.

mavilla

Alcuni la chiamano religione, altri cultura, altri ancora legge islamica, ma in realtà è solo pura IGNORANZA.

Una donna viene lapidata davanti ad una Chiesa perché Cristina.

Sembrerebbe che per alcuni musulmani è più facile uccidere per la propria religione, anziché rispettarla e viverla in assoluta armonia.

Notate l’errore comune di entrambi i post Facebook, ossia l’aver scritto “Cristina” anziché “Cristiana”, potrei affermare che il video e il testo sia tratto proprio dalla pagina Facebook di Mavilla.

Il video in questione venne diffuso anche da un canale Youtube nel canale “Video Nation” e intitolato “Afghanistan donna lapidata davanti una chiesa, perchè cristiana… Verità o Dimostrazione ?“:

Si trattava in realtà di un’interpretazione teatrale ad opera di una nota artista e cantante mediorientale. Ecco il video completo nella pagina Facebook di Aryana Sayeed:

video-originale

Proud of all the activists involved in this particular initiative; especially Leena Jaan-e Alam and the rest of the brave and bright Afghans of our current generation who are trying to bring a positive change in our Motherland by raising awareness. -Aryana

Se pensate che in Afghanistan sia tutto un “disastro” eccovi il video dell’esibizione di Aryana Sayeed pubblicato su Youtube il 5 settembre 2015 dal canale “Hello My Afghanistan” dal titolo “Aryana Sayeed’s Performance at Afghanistan Premier League

David Tyto Puente

Nato a Merida (Venezuela), vive in Italia dall'età di 7 anni. Laureato presso l'Università degli Studi di Udine, opera nel campo della comunicazione e della programmazione web.