BUFALA 4 nigeriani infastidiscono la sua fidanzata. Guardate la reazione di questo italiano (video)

bufala-video-italiano-4-nigeriani-fidanzata-reazione

Il noto sito bufalaro Catena Umana ha pubblicato il 13 maggio 2016 un articolo dal titolo “4 nigeriani infastidiscono la sua fidanzata. Guardate la reazione di questo italiano (video)” (oltre 1600 condivisioni Facebook). Noterete che è davvero “divertente” il modo in cui i seguaci di questo sito fogna cascano alle sue bufale. Ecco il video pubblicato dall’account Youtube “Video divertenti” il 7 gennaio 2016:

Ecco il testo riportato nell’articolo:

Nella realtà’ può succedere che un esperto di arti marziali si sappia difendere ed è proprio in questo video che 4 nigeriani sono finiti in brutte condizioni all’ospedale. Bisogna dire che la ragazza ha fatto la sua parte ironicamente parlando. E’ cosi che gli italiani dovrebbero difendersi da qualsiasi razza, etnia senza passare sempre erroneamente per razzisti.

Insomma, ecco come “gli italiani dovrebbero difendersi da qualsiasi razza” senza passare erroneamente per razzisti? Si rendono conto della fesseria scritta dall’autore dell’articolo? Si rendono conto di quanto sia palesemente razzista il tutto e quanto sia falsificato visto che l’uomo vestito di rosso non è neanche italiano? Si, avete capito bene: non è italiano!

Il video circola da diversi anni con il titolo “Real fighter vs 4 guys“, come possiamo vedere la pubblicazione dell’undici novembre 2011 dal canale Youtube “RaymondChieng“:

Cercando ancora trovo un altro video, pubblicato il 14 gennaio 2012 dal canale “wcheck08“, che riprende la scena da un’altra prospettiva:

Leggendo i commenti al video molti lo hanno etichettato come un falso, fattibile visto il combattimento goffo da parte dei protagonisti. Inoltre nella descrizione del video del 2011 la scritta “JKD BY Mr Hu” farebbe pensare che si tratti di una dimostrazione o di una finzione da parte di un presunto maestro di “Jeet Kune Do” di nome “Mr Hu” a scopo pubblicitario.

Il canale “RaymondChieng” presenta anche altri video di arti marziali come il seguente, dal titolo “Chinese KungFu vs 4 guys” e pubblicato successivamente al video della presunta rissa:

Ecco uno screenshot del video con i due protagonisti “positivi”, a destra con gli stessi indumenti:

protagonisti-video

Oserei dire che dai movimenti e dalle capacità espresse negli altri video da questo maestro di Jeet Kune Do poteva fare molto meglio in quella piazza, a riprova che in quel luogo si sarebbe svolta una messa in scena a scopo pubblicitario.

David Tyto Puente

Nato a Merida (Venezuela), vive in Italia dall'età di 7 anni. Laureato presso l'Università degli Studi di Udine, opera nel campo della comunicazione e della programmazione web.