BUFALA – Impacco di cipolle plantare contro l’influenza

cipolle piedi

Gira su Facebook un post che pretende di descrivere una cura naturale per l’influenza, raffreddore e sinusite. La cura consisterebbe in un impacco con cipolla tagliata, tra la pianta del piede e un calzino. Dopo aver descritto l’effetto benefico di questo impacco, l’autore del post indica le istruzioni per l’uso. Il post contiene anche una foto che mostra il “miracoloso” impacco di cipolle sotto la pianta di un piede.

Tuttavia, le affermazioni del post sono delle sciocchezze. Fare un impacco con le cipolle sotto la pianta del piede vi farà probabilmente sembrare stupidi. Non c’è il minimo straccio di prova che possa sostenere che quell’impacco guarisca una malattia, ripulisca il sangue o rimuova le tossine e i batteri dal vostro corpo.

Il post è semplicemente una nuova versione di un altro post vecchio ma molto virale, in cui si afferma che, lasciando una cipolla tagliata in una stanza, si assorbiranno i virus e i batteri, quindi le persone eviteranno di ammalarsi.

La versione precedente afferma che, durante la peste bubbonica, le persone collocavano cipolle tagliate nelle stanze per proteggersi. Alcune versioni includono una storiella completamente senza fonti, che afferma che una famiglia di contadini è sfuggita nel 1919 ad un’epidemia devastante di influenza semplicemente lasciando cipolle tagliate nella loro casa.

Comunque, la lunga e tenace credenza che le cipolle possano, con qualche magia, comportarsi come magneti per i batteri, virus o tossine non ha assolutamente nessuna base scientifica.

Il Dr. Joe Schwarcz dell’ufficio di Scienza e Società dell’Università McGill, spiega:

La cosa più sorprendente sull’email che circola e che parla delle proprietà curative e dei pericoli delle cipolle, è che alcune persone ci credono.”

“È possibile che una cipolla possa ripulire il corpo dai batteri? Naturalmente no.”

“L’affermazione che le cipolle siano “magneti per i batteri” non ha senso. Nessun cibo attrae i batteri, anche se, naturalmente, alcuni sono più propensi a far moltiplicare i batteri una volta infettati.”

Un articolo sul sito web “The Chemist’s Kitchen” che tratta la presunta tendenza dell’umile cipolla di attrarre i batteri concorda con il parere del Dr Schwarz, ed afferma:

“Nulla è un magnete per i batteri. Per prima cosa, i batteri hanno poca mobilità. Se mai, si muovono di solito in goccioline d’acqua, per esempio, starnutendo. Le muffe possono rilasciare spore che possono essere diffuse nell’ambiente ma i batteri normalmente crescono in ambienti umidi e melmosi, che rendono difficile il loro movimento nell’aria. Secondo, se ci fosse qualcosa come un “magnete per i batteri” sarebbe enormemente utile nel campo della medicina per allontanare i batteri dai malati. Nessun uso simile è stato fatto con le cipolle.”

Perciò, il suggerimento che un impacco di cipolla ,fissato sotto la pianta dei vostri piedi, possa, in qualche modo miracoloso ed inspiegabile, entrare in collegamento con i vostri organi interni, rimuovere e assorbire tossine e batteri e quindi ripulire il sangue e curare le malattie, è semplicemente in contrasto con la logica e il buon senso. Forse, se una persona davvero credesse che questo rimedio possa funzionare, l’effetto placebo potrebbe farle sentire un beneficio immaginario. Tuttavia, oltre a questo, i benefici per la salute collocandosi una cipolla sotto la pianta del piede sono esattamente nulli.

Per essere più chiari, le cipolle contengono davvero elementi che possono apportare benefici per la salute. Il punto, però, è che per avere questi benefici, dovreste MANGIARE le cipolle. Lasciando cipolle tagliate nella vostra stanza non servirà allo scopo. Non serve a nulla nemmeno collocare una cipolla sotto la pianta del piede o in qualsiasi altra pare del corpo.

Questo post insulso, quindi, NON deve essere inoltrato.