BUFALA – Zuppa di bambino? No: minestra di bufala!

asiatici mangiabambini
Zuppa di bambino morto: il piatto preferito da tutti i comunisti.

La didascalia di un’immagine messa gentilmente a disposizione da un’utilissima pagina di Facebook (che pare voler proteggere gli animali e l’ambiente ma SOLO DAGLI  ASIATICI), così recita:”… Testimonianze parlano di questa pratica nella Corea del Sud…dicono che migliori la vita sessuale e la salute…4000 dollari il prezzo…dove andremo a finire…l’inferno non è abbastanza grande”.

Ebbene sì: l’inferno non è abbastanza grande per gli stupidi. E stupidità e razzismo son compagni di merENde (e di zuppe :P).
Questa notiziola, o storiella, o curiosità come la si vuol chiamare, rumoreggia dal 2001, quando presero a circolare su Internet alcune foto, tratte da una piece artistica del cinese Zhu Yu chiamata “Eating People” e presentata allo Shanghai Arts Festival nel 2000. L’uomo nelle foto è infatti il signor Zhu: questo è un video dove mostra i suoi bambini morti, senza ombra di dubbio gli stessi nelle foto.

Già il Register smentì la notizia poco dopo la pubblicazione di un precedente articolo, ora introvabile.

Riguardo al fatto che questa storia sia apparsa nientepopòdimeno che sul “The Seoul Times” (che potrebbe essere anche il Daily News di Monza per quanto ne sappiamo), è necessario a mio avviso che i lettori si decidano prima di tutto a imparare l’inglese (almeno quando vogliono divulgare bufale di origine internazionale) e in secondo luogo ad assicurarsi che la “notizia” sia realmente una notizia e non la pubblicazione di una delle cosiddette “lettere alla redazione”. A tal proposito vorrei ricordare a tutti gli ute/onti che dossier, reportage e articoli sono sempre corredati da fonti e credits e firmati dall’autore: in caso contrario è opportuno porsi il problema che si stia facendo circolare una minchiata (minchiata: m -e (volg.) stupidaggine, sciocchezza).

CURIOSITA’:  Nel post sopra riportato, la Cina è diventata Corea del Sud e i 4000 Yuan sono diventati 4000 dollari: peculiarità delle bufale è proprio la mancanza di precisione dei dettagli e la circolazione di versioni differenti. Spendiamo cinque minuti del nostro tempo a digitare una semplice frase su un motore di ricerca, prima di condividere…anzi prima di concedere anche solo il beneficio del dubbio!

FONTI:
http://www.theregister.co.uk/2001/02/23/online_baby_muncher/

http://theseoultimes.com/ST/?url=/ST/db/read.php?idx=7333

http://theculturetrip.com/asia/china/articles/zhu-yu-china-s-baby-eating-shock-artist-goes-hyperreal/

http://www.echipiùnehapiùnemetta.com

CREDITS

snopes.com: rumor has it

*Mary*

*Mary*

Debunker di giorno, poetessa di notte. Non mi laureo in Medicina e Chirurgia, né mi specializzo in Neuropsichiatria ma, dopo aver abbandonato la facoltà, lavoro felicemente molti anni per una grande azienda di carte di credito. Faccio bouquet di caramelle senza assaggiarne nemmeno una: dovrebbe indicare una volontà di ferro, ma la verità è che non mi piacciono le caramelle.