BUFALA – Pena di morte per i calciatori nordcoreani

NORDCOREA

Ci occupiamo questa volta di una pseudonotizia che “Nessuno tocchi Caino” ha diffuso sul suo sito web.

Il contenuto della notizia descrive un’imminente esecuzione per i calciatori della nazionale nordcoreana per aver subito una sconfitta contro gli acerrimi rivali della Corea del Sud.

La Corea del Nord è sicuramente uno dei paesi dove è molto diffusa la violazione dei diritti umani come afferma Amnesty International. Dall’altra parte, il regime di Pyongyang si difende negando le accuse. In questo caso, però, siamo al paradosso.

Ultimamente dalla Corea del Nord sono arrivate notizie davvero strane con fonti non verificabili. In effetti è difficile verificare le fonti provenienti da un paese dove la libertà di stampa è molto limitata. Questa volta, invece, la “fonte” è il National Report che è un sito satirico americano.

I siti di notizie che ci sono cascati sono:

Voxnews è stato il primo a smascherare la bufala, basta conoscere il National Report per capire che la notizia è inventata. Paolo Attivissimo, invece, oltre a riportare il dettaglio del National Report, fa un elenco dei siti che sono caduti nella notizia. Anche Qelsi si è occupato della bufala, sottolineando giustamente che il “Lercio” americano ha beffato la stampa italiana. La notizia ci è stata segnalata con un messaggio privato in pagina e ci siamo accorti che era una bufala verificando la fonte satirica.

C’è poco da aggiungere, colpa di tutti i siti giornalistici che non hanno verificato la fonte messa bene in evidenza da “Nessuno tocchi Caino”