BUFALA – La Germania è amica dei tedeschi

germania stipendi

Gira su Facebook un post che cerca di ostentare un’ottima protezione del cittadino tedesco in stato di disagio economico da parte del governo. In effetti, afferma che:

1) Lo stipendio di un operaio è di 3000-4000 € al mese

2) 184 € in più per ogni figlio fino a che compie 25 anni.

3) In caso di disoccupazione ti paga 1200 € al mese, l’affitto, l’assicurazione auto, tutte le tasse municipali (spazzatura, acqua), ti paga la benzina o il trasporto se vuoi fare un corso di specializzazione gratuito

Si potrebbe dire, vado subito a vivere in Germania! In realtà non è proprio così, con l’aiuto di un’altra pagina che si occupa di bufale in tedesco, siamo riusciti a mettere insieme le informazioni:

Non c’è nulla di vero nel post.

1) Un operaio in Germania non percepisce 3000-4000 € che è probabilmente lo stipendio di un dirigente. Lo stipendio normale di un operaio specializzato con anni di pratica è di 1400 € circa netti.

I 184 € per ogni bambino, non sono nient’altro che un assegno familiare (in altre forme esiste anche in italia). Lo stato tedesco eroga questo contributo a ogni persona che vive e lavora in Germania, a prescindere dalla nazionalità.

In caso di disoccupazione, se si è sposati con figli a carico si percepisce per un anno il 67% dello stipendio, mentre chi non è sposato o non ha bambini percepisce il 60%.

Dopo i 12 mesi, una famiglia di 4 persone ottiene un’assistenza sociale di circa 1200 € compreso l’assegno familiare, con cui si deve pagare l’affitto.

Le spese municipali, in Germania, si pagano insieme all’affitto.

Se invece la casa è di proprietà, le spese municipali arrivano al proprietario.

L’affitto di un appartamento in Germania è composto da tre parti.

1)      Il canone d’affitto

2)      Spese municipali (Spazzatura, acqua, assicurazioni, manutenzione)

3)      Energia elettrica e riscaldamento

Hanno citato l’esempio di un appartamento di 80 m² che ha un canone di circa 500 € di cui sono 350 € d’affitto vero è proprio più le spese municipali. Più 180 € di riscaldamento e luce. Tutto ciò NON lo paga lo stato ma gli affittuari.

L’assicurazione auto non viene pagata dallo stato.

In Germania, per molti mestieri e per chi vuole lavorare in proprio, è necessaria una specializzazione attraverso scuole professionali che rilasciano l’attestato per poter lavorare nel settore prescelto. Un corso completo può costare fino a 12.000 € e NON lo paga lo stato. Si possono chiedere prestiti con tassi agevolati, ma sono sempre prestiti e devono essere rimborsati.

Se chi si è specializzato, apre un’azienda e assume personale ottiene uno sconto, ma il corso viene pagato da chi lo frequenta fino all’ultimo centesimo

La Germania è un paese dove forse si vive meglio che in altri paesi, ma non è il paese dei Balocchi. Non arrivano i soldi aprendo la finestra ma bisogna sudarseli. 

Concludendo, una pagina che dovrebbe servire per trovare lavoro non può essere affidabile se pubblica certe stupidaggini. Quindi, direi che si tratta più di un acchiappalike