BUFALA – Sperimentazione animale su cani….da film!!!

Il messaggio vuol denunciare la crudeltà della sperimentazione animale mostrando una foto di cani sezionati e appesi. Denuncia anche che chi compie violenze sugli animali potrebbe arrivare a compiere violenze anche sulle persone, per questo incita gli organi di polizia ed i servizi sociali a prendere delle serie misure per addestrare il personale.
Premettiamo che non siamo qui a parlare se è giusta o no la sperimentazione animale. Non è questo il blog o la pagina per discutere di certi argomenti.
Quello che vogliamo dire è che se si vuol fare una denuncia, bisogna usare informazioni completamente autentiche. La foto infatti si riferisce ad una scena di un film del 1971 intitolato “Una lucertola con la pelle di donna” di Lucio Fulci. Come dice un articolo di RobyDick, era così reale che Lucio Fulci subì un processo per una denuncia di una società protettrice di animali. Il processo fu vinto da Lucio Fulci che portò in aula i cani finti creati da Carlo Rambaldi. Per l’epoca erano effetti speciali all’avanguardia, si sentivano i guaiti dei cani e si vede, davanti alla scena cruenta, Florinda Bolkan che sviene.