BUFALA – Pedofilo messicano usato come portacoltelli

pedofilo accoltellato

Questa immagine (link rimosso) molto cruenta sta circolando su Facebook. La frase che normalmente accompagna la foto descrive un’esecuzione sommaria di un pedofilo in Messico sorpreso a violentare una bambina. Il messaggio chiede questo genere di esecuzioni sommarie anche in Italia.

Ovviamente, non c’è nessun legame tra l’immagine ed il messaggio riportato. Non si trovano per il momento notizie credibili che confermino che in Messico ci sia stata un’esecuzione sommaria di questo tipo.

L’immagine si riferisce ad una vendetta da parte di Celso Luís Rodrigues detto Celsinho nei confronti di un uomo che gli aveva assassinato il fratello. In realtà è difficile verificare al 100% la notizia di questo omicidio, ci sono altre fonti non accreditate che suggeriscono che la foto è apparsa nella versione cartacea del quotidiano brasiliano “O Dia”. In effetti una foto più completa riporta la didascalia che coincide con la versione appena citata.

La stessa foto appare in un sito di informazione messicano assieme alla notizia dell’arresto di uno dei membri principali de “Los Zetas” che sono una banda di narcotrafficanti locali noti per le esecuzioni estremamente sanguinose. Non si riporta, comunque, una didascalia che chiarisca che l’episodio si sia verificato in Messico per mano de Los Zetas, quindi la pista brasiliana sembra più credibile.

In ogni caso, è molto stupido far girare questa foto orribile su Facebook con un’affermazione sicuramente falsa. Alcuni idioti si divertono a guadagnare visibilità sfruttando la credenza che tutto ciò che gira su Facebook è vero.