BUFALA – Le dichiarazioni sorprendenti di un vescovo contro i rapporti prematrimoniali

javier echeverria

Il post fa riferimento ad una presunta dichiarazione datata 10 aprile 1997 del vescovo spagnolo dell’Opus Dei Javier Echevarria Rodriguez riportata dalla sezione di Catania del Giornale di Sicilia. Il contenuto principale della dichiarazione riguarda una relazione molto accentuata tra i rapporti sessuali prematrimoniali e la nascita di bambini disabili. Questa relazione è riportata in percentuale addirittura del 90%.

La dichiarazione è ovviamente assurda sia da un punto di vista scientifico che religioso. È assurdo scientificamente perché il matrimonio non cambia i fattori che possono influire sulla salute dei nascituri. Anche da un punto di vista puramente religioso ci si può chiedere perché Dio debba punire il peccato dei genitori colpendo i figli.

Questa presunta dichiarazione ha scatenato un putiferio, nel 1997 non c’era Facebook a farla da padrone con la disinformazione ed i giornali locali ci riuscivano benissimo. Il giorno successivo già c’è stata una smentita da parte della prelatura e il 17 aprile dello stesso anno il vescovo in un’intervista all’Avvenire ha fatto capire che le sue parole erano state fraintese. Le sue parole si riferivano probabilmente ai figli di madri sieropositive che avevano molte possibilità di ereditare la sieropositività. Comunque non si arriva ad una percentuale così alta del 90%. Senza le opportune precauzioni una donna sieropositiva ha una possibilità del 25% di dare alla luce un figlio sieropositivo, ma con le opportune precauzioni si riducono fino all’1%.

Per concludere, queste affermazioni sono state quasi sicuramente fraintese e rivangare ancora una storia del 1997, oltretutto dubbia, non fa altro che suscitare inutili polemiche.