BUFALA – Eurogendfor in azione insieme ai carabinieri

eurogendfor

Il post di questa pagina spazzatura costruita solo allo scopo di accumulare condivisioni con la disinformazione e fomentando odio, afferma che la gendarmeria europea Eurogendfor ha affiancato i carabinieri per reprimere gli scontri durante una manifestazione.

Comunque, le affermazioni di questo insulso post sono delle complete sciocchezze. Il messaggio non fa il minimo sforzo per specificare dove sono avvenuti gli scontri della foto e in che manifestazione la repressione della Eurogendfor ha avuto luogo.

Non risultano, infatti, notizie credibili o testimonianze attendibili che la Eurogendfor sia intervenuta in Italia per aiutare i carabinieri a mantenere l’ordine pubblico. Naturalmente c’è anche chi ha approfittato dei disordini dell’ultima manifestazione ed ha pubblicato un video su youtube facendo credere che i lacrimogeni a Piazza Castello (Torino) il 9 dicembre erano stati lanciati dalla Eurogendfor, ma nel video non si vedono e non si sentono nemmeno nominare. Infatti, fonti giornalistiche affermano che il lancio dei lacrimogeni è stato effettuato dai carabinieri e dalla polizia.

La foto non ritrae una carica della Eurogendfor ma della polizia canadese durante gli scontri del G20 di Toronto nel giugno 2010.

Gli utenti poco attenti danno credito all’admin della pagina spazzatura che afferma che sono riconoscibili dall’abbigliamento e dal distintivo. Il distintivo della Eurogendfor  è completamente diverso da quello che si vede nella foto che è della polizia di Toronto (Canada). Non era così difficile scrivere su google “Eurogendfor” e notare che il distintivo a cui allude questo stupidissimo post è completamente diverso. Non era necessario cercare il distintivo nella foto, bastava notare che non era quello della Eurogendfor.

Non cadete in queste trappole, l’admin di questa pagina spazzatura non ha nessun interesse per il vostro benessere e il suo unico scopo è attrarre, con la disinformazione, maggiore traffico alla sua pagina. Non condividete le sue menzogne, segnalate sempre questi contenuti.