BUFALA – Condividi se sei contro il maltrattamento degli animali!!

cane maltrattato

Questo cosiddetto messaggio di protesta, che sta circolando su Facebook ed altre reti sociali, mostra un’immagine assai scioccante di un cane con gravi escoriazioni su tutto il corpo. Il post invita gli utenti alla condivisione se sono contro il maltrattamento degli animali.

L’immagine è autentica e raffigura un cane boxer americano di nome Firu che è stato legato dai padroni al loro pickup e trascinato in autostrada per diversi metri. Un testimone che ha assistito alla scena ha immediatamente chiamato la polizia. I due colpevoli hanno dichiarato di non essersi accorti che il cane era legato al pickup e sono stati comunque arrestati. Il cane ha sofferto delle gravissime escoriazioni tra cui l’asportazione completa della pianta delle zampe e delle unghie. L’episodio è avvenuto nella Contea di Mecklenburg nello stato di North Carolina a settembre 2010.

Il cane si è completamente ristabilito anche se porta i segni permanenti del maltrattamento ed è stato affidato ad una nuova padrona.

Comunque, il messaggio non è un metodo efficace per protestare contro la crudeltà sugli animali. Il messaggio non include nessuna informazione su dove e quando il maltrattamento ha avuto luogo. Non descrive nemmeno un modo fattibile e concreto per aiutare a prevenire la crudeltà sugli animali. Sicuramente, condividendo semplicemente questo post non si farà nulla per aiutare. Una migliore linea d’azione potrebbe essere aderire o aiutare organizzazioni per la protezione animali come la OIPA.

Molte pagine hanno comunque usato questa immagine molto cruda per ammucchiare “mi piace” e condivisioni. Gli utenti che cadono nel tranello pensano in quel momento di fare davvero qualcosa per aiutare gli animali maltrattati mentre in realtà stanno solo riempiendo le tasche degli amministratori di pagine spazzatura.