BUFALA – Cellulari esplosivi

Questo messaggio sta circolando da diversi anni. L’avviso può avere origine da un telegiornale indiano di agosto 2004, che descrive la morte per folgorazione di un uomo che ha risposto al cellulare mentre era in carica. Secondo l’articolo, K. Viswaith di 31 anni “è morto folgorato quando ha risposto ad una chiamata al suo cellulare mentre era in carica.”

Nel 2005 un’altra notizia simile con vittima un nigeriano, usa un testo molto simile all’articolo sull’incidente precedentemente menzionato.
Mentre la morte dell’indiano è probabilmente vera, i dettagli sull’incidente sono molto vaghi, e non si possono trovare successivi rapporti che confermano la causa della morte. Anche se il cellulare sotto carica fosse la causa della morte, l’incidente non significa che usando il cellulare quando è sotto carica rappresenta sempre un rischio significativo di folgorazione. Ciò è chiaramente falso. Naturalmente, ogni dispositivo che è connesso alla presa di corrente è potenzialmente insicuro se il dispositivo è difettoso o è usato impropriamente.
Se un rischio di folgorazione fosse presente durante la normale carica della batteria, i produttori di cellulari dovrebbero assicurarsi che gli utenti siano a conoscenza del pericolo. Non si esporrebbero ad azioni legali multimilionarie non informando gli utenti del potenziale rischio. Ci sarebbero anche diversi avvisi ben pubblicizzati dalle autorità e dalle associazioni di consumatori.
In più i media sicuramente non resterebbero in silenzio davanti a questo problema.
Quando descrive l’incidente, il messaggio afferma che “dopo due secondi, l’elettricità è passata nel cellulare senza impedimenti” e di conseguenza ha folgorato l’utente. Ovviamente, questo non è quello che è successo, e succederebbe solo se la ricarica e la batteria non stessero funzionando come dovrebbero. Un articolo sui caricabatterie su Howstuffworks spiega come questi dispositivi trasformino la normale corrente alterna domestica in una corrente continua a bassa tensione. Se il caricabatterie sta funzionando correttamente, nessuna alta tensione arriverebbe alla persona che usa il dispositivo.

Come si può verificare, la commissione per la sicurezza dei consumatori negli Stati Uniti non identifica come pratica non sicura usare il cellulare mentre si trova sotto carica, in un articolo sulla sicurezza delle batterie dei cellulari
Questo avviso può anche essere avallato da numerosi incidenti con cellulari esplosi. Ci sono stati numerosi incidenti ben documentati sull’esplosione delle batterie dei cellulari che hanno ferito persone. Alla fine del 2007, una versione dell’avviso cominciò a circolare con le foto indicate dove si vede un cellulare esploso su un letto e una persona apparentemente ferita dall’esplosione.
Mentre le immagini sono certamente convincenti, non si riferiscono al presunto incidente descritto nel messaggio che ha circolato per diversi anno prima che fossero inserite le foto. Nonostante la vittima abbia apparentemente la mano bruciata, non ci sono indizi che sia stata folgorata come descritto nel messaggio. Sembra che qualcuno abbia cercato di dare credibilità al messaggio aggiungendo le foto non corrispondenti di un incidente con un cellulare esploso
Nella maggior parte dei casi, le batterie difettose, contraffatte o danneggiate possono causare queste esplosioni. Si dovrebbe notare che queste esplosioni di batterie non avvengono solo quando il cellulare è in carica. I cellulari sono esplosi quando si trovavano nelle tasche dell’utente o quando erano usati nel modo normale, non solo quando erano connessi al caricabatterie.
Quindi, l’informazione del messaggio potrebbe essere considerata vera solo se si estende la possibilità di incidente a tutti i dispositivi connessi alla rete elettrica. Non ci sono assolutamente prove che un caricabatterie compatibile, integro e connesso correttamente sia di per sé pericoloso come afferma il messaggio. Molti utenti ricevono regolarmente chiamate mentre il cellulare è in carica. Con centinaia di milioni di cellulari usati costantemente in tutto il mondo, un pericolo specifico di folgorazione sarebbe stato scoperto e pubblicizzato da tempo. La sua diffusione di questa bufala è altamente sconsigliata perché non informa correttamente sui rischi connessi alle batterie difettose, contraffatte o danneggiate.
Fonti: http://www.hoax-slayer.com/cell-phone-charging.html
http://www.snopes.com/horrors/techno/cellcharge.asp
http://urbanlegends.about.com/library/bl_cell_phone_electrocuted.htm
http://attivissimo.blogspot.ch/2008/03/antibufala-occhio-ai-cellulari.html