BUFALA – Bambina di 11 anni incinta del fidanzato di 17

bimba 11 anni

Agli inizi di novembre 2013 ha cominciato a girare la notizia che una bambina di 11 anni è rimasta incinta in provincia di Lecce. Il presunto padre del nascituro sarebbe un ragazzo di 17 anni.
La notizia è stata diramata da fonti ufficiali come Ansa che però cita il quotidiano di Puglia, la gazzetta del Sud e la Stampa.
Anch’io inizialmente, leggendo la notizia su varie fonti ufficiali, ci avevo creduto, lo ammetto. In effetti non è un evento impossibile e non è neanche il record assoluto di mamme giovani, l’unica cosa che mi è sembrata strana è che nessuna fonte riportava che il ginecologo aveva denunciato alle autorità l’evento. Ricordiamo che in Italia l’età minima cosiddetta della “ragione” o del consenso per fare sesso è 13 anni. Al di sotto dei 13 anni è obbligatoria la denuncia da parte del medico che ha verificato la gravidanza.
Non si sa effettivamente con che giro vizioso di pettegolezzi sia arrivata alla stampa una notizia simile. Chi ha pubblicato per primo la notizia non ha verificato a fondo ed ha creato seri problemi alla bambina e alla famiglia.
Le false notizie come questa però vengono presto a galla, per esempio la storia di Giada dopo varie verifiche è risultata una bufala nonostante sia stata diramata da fonti ufficiali.
Possiamo trovare la prima smentita qui e qui dove verificano l’assenza di denunce che, come ho spiegato, sono obbligatorie in questo caso. Il sito “Leggo” prima pubblica la notizia e successivamente la smentita.
La foto che mostra uno dei post, non raffigura la bambina in questione. È stata usata per diffondere una notizia questa volta vera di una bambina di 9 anni che ha partorito in Messico, in realtà non riesco a trovare la foto in altri contesti e non so se si tratta di una malattia piuttosto che una gravidanza.

Le solite pagine spazzatura ovviamente non potevano evitare di pubblicare la bufala solo ed esclusivamente per crescere. Segnalate sempre queste pagine.