BUFALA – 118 in caso di cani feriti

558480_468366976570524_407474546_n

Il messaggio afferma che ci si può rivolgere al 118 in caso di cani feriti. La legge indicata nel messaggio è stata emanata dalla regione Lazio e , all’articolo 3, non si trova nessun riferimento al numero 118.

In teoria, chiamando il 118, un operatore potrebbe smistare la chiamata all’emergenza veterinaria, ma sicuramente non arriverà un’ambulanza del 118. Comunque, non rivolgendosi direttamente alle strutture competenti, si rischia di perdere del tempo prezioso per salvare la vita all’animale.

Esiste un numero unico nazionale 199.302.118 per le emergenze veterinarie che non copre tutte le regioni. Il numero è a pagamento e costa circa 15 centesimi di euro al minuto. Evidentemente, mancano i finanziamenti necessari per l’uso di un numero verde gratuito.

Concludendo, la cosa migliore da fare se volete aiutare un animale malato o ferito è portarlo alla clinica veterinaria più vicina. Naturalmente non tutte sono disponibili 24 ore, quindi, se c’è copertura regionale, ci si può rivolgere al numero unico nazionale.

Altre fonti: http://www.protezionehoax.com/2013/04/bufala-nel-caso-di-animale-ferito-e.html