SICUREZZA – La top ten delle truffe di Facebook da evitare

no_scam-150x150

La top ten delle truffe di Facebook da evitare
Se siete su Facebook da molto tempo, allora sapete molto bene come può essere pieno di truffe e spam. Ai truffatori piace dove c’è molta gente e non esiste un posto dove ce n’è di più di Facebook.
Alcune truffe sono di phishing che cercano di ottenere il vostro nome utente e la password, mentre altri sono questionari o altre offerte fasulle. Molte sono note per diffondere virus ed altri malware, così è importante mantenere l’antivirus istallato ed aggiornato.
Abbiamo creato una top ten delle più comuni ed attive truffe di Facebook da cui stare alla larga:
1) Scopri chi visita il tuo profilo o chi ti ha bloccato – Queste truffe promettono di mostrare chi ha visitato il vostro profilo o chi vi ha bloccato. NESSUNA di queste applicazioni funziona. Facebook non dà agli sviluppatori l’accesso ai dati richiesti per crearle.
2) iPad e iPhone gratis – Non fatevi ingannare dai messaggi che affermano che potete provare e tenere un iPad, iPhone ecc. Sono solo stratagemmi di mercato
3) Crediti di Facebook gratis – Questa truffa è studiata per chi gioca su Facebook. I crediti sono usati per comprare elementi di Farmville, Cityville, ecc. I crediti costano denaro vero e non riceverete un gran numero di essi gratis.
4) Articoli omaggio, buoni e biglietti in regalo – Sembra troppo bello per essere vero, poi vi renderete conto che siete su Facebook! Non riceverete biglietti aerei gratis, o buoni omaggio per Subway e Starbucks o una felpa con cappuccio di Facebook solo completando un questionario
5) Notizie dell’ultim’ora – Ogni volta che una notizia importante arriva, guardatevi le spalle. Ai truffatori piace ingannare gli utenti poco diffidenti con la promessa di una ”visione esclusiva”.
6) Tentativi di phishing per rubare le vostre credenziali – Se i truffatori possono ottenere le vostre credenziali di accesso, possono successivamente provocare i più grandi scompigli prima che possiate riavere l’account. I messaggi insinuano di essere di Facebook Security sono un modo comune di ingannare gli utenti. Cliccate qui per maggiori informazioni sulla truffa di phishing.
7) Nuove o altre caratteristiche di Facebook – Pulsante “non mi piace”, applicazioni che cambiano il colore di Facebook o che vi fanno vedere chi vi ha rimosso dagli amici sono solo pochi esempi di queste truffe. Mentre esistono estensioni del browser autentiche che possono offrire queste caratteristiche, i truffatori spesso inseriscono adware o malware nei plugins. Consigliamo che installiate solamente applicazioni ed estensioni che provengono da sviluppatori conosciuti e fidati.
8 ) Titoli di prima pagina scioccanti e sexy – Tutto ciò che inizia con “Oh Mio Dio” o “Scioccante” è meglio lasciarlo perdere su Facebook. Adescano le vittime con messaggi stravaganti, sensuali o perversi. Queste truffe spesso finiscono con un questionario truffa o un video che non si riproduce.
9) Storie di celebrità fasulle – Facebook non è il posto per ricevere notizie di celebrità o pettegolezzi! I truffatori usano morti false o altre storie sensazionali per attirare gli utenti. Spesso si diffondono molto rapidamente, perché gli utenti condividono le pubblicazioni prima di verificare la storia.
10) Aiutami, sono bloccato ed ho bisogno di soldi – se ricevere un messaggio da un amico che è bloccato a Londra o in qualche posto esotico, non affrettatevi ad andare da Western Union a mandargli denaro. Hanno probabilmente l’account compromesso dai truffatori.

Adesso ce l’avete! Non è una lista esaustiva in tutti i sensi, ma vi dà sicuramente un buon punto di inizio o da cosa vi dovete guardare le spalle
Queste truffe possono diffondersi da bacheca a bacheca tra gli utenti con attacchi acchiappa-click o acchiappa-like, applicazioni strane ed eventi fasulli. I truffatori sfrutteranno qualsiasi metodo possibile e talvolta possono essere molto creativi. Una mossa finale comune è un questionario truffa, ma altri sono più maliziosi nei loro tentativi. Molti utenti hanno ricevuto trojan, virus e altre infestazioni malware cadendo vittime dei truffatori di Facebook.
Grazie per l’attenzione.
Fonte: http://facecrooks.com/Scam-Watch/Top-Ten-Facebook-Scams-to-Avoid.html