BUFALA – Infradito cinesi

infradito

Il post è un intruglio di una foto vera e di una notizia vera ma un po’ adattata alle circostanze.
La foto raffigura i piedi di una donna con una grave reazione cutanea apparentemente causata da un paio di infradito di gomma. La foto stessa è stata usata nel 2007 in un messaggio che affermava che le sostanze chimiche usate per la produzione degli infradito avevano causato la reazione cutanea. Secondo il messaggio, gli infradito sono stati prodotti in Cina e venduti a buon mercato nei magazzini Wal-Mart negli Stati Uniti.
Il caso descritto nel messaggio della versione originale è vero e la foto è genuina. I piedi affetti dalla reazione che sono mostrati nell’immagine appartengono ad una donna della Florida (Stati Uniti). La fotografia ritrae il risultato di apparenti bruciature chimiche causate da un paio di infradito che la donna ha comprato per 2,44 dollari in un magazzino Wal-Mart. Dopo che ha indossato gli infradito per un breve periodo, ha sviluppato una dolorosa e debilitante reazione cutanea.
Conseguentemente a quanto accaduto, Wal-Mart ha ritirato gli infradito di fabbricazione cinese dai suoi magazzini nel settembre 2007. La donna in Florida non è stata la sola persona che ha avuto questo tipo di reazione cutanea dovuta agli infradito. Altri casi sono stati denunciati al Wal-Mart.
Comunque, apparentemente, non tutte le persone che hanno indossato questi infradito hanno avuto la stessa reazione cutanea. Secondo un articolo di Fox news sul problema, nonostante siano state vendute sette milioni di paia di infradito, solo un numero relativamente basso di persone ha denunciato la reazione cutanea. L’articolo riporta:
Dr. Nanette Silverberg, direttore di dermatologia pediatrica e degli adolescenti al Beth Israel Medical Center di New York, ha detto che la sensazione di bruciore è molto probabilmente dovuta alle allergie alla gomma delle scarpe o ai suoi componenti chimici, come il tiuram e i ditiocarbammati, usati per scomporre la gomma delle scarpe.
Quando si pensa ad una grande distribuzione, non è presumibile che è il rivestimento chimico a essere estremamente tossico. Può essere dermatite allergica da contatto, che è un’allergia a qualcosa con cui la pelle viene a contatto. Ci sono una varietà di agenti che possono causare ciò negli infradito.
I problemi di igiene sanitaria con i prodotti fabbricati in Cina non sono inediti. Prima del 2007, milioni di giocattoli fabbricati in Cina sono stati ritirati a causa dell’uso di vernici a base di piombo. Nel giugno 2007 la FDA ha emesso un’allerta che il dentifricio prodotto in Cina può contenere sostanze chimiche pericolose chiamate DEG
La notizia descritta accanto alla foto fa riferimento a un maxi sequestro avvenuto a Tivoli nell’agosto del 2010, in cui sono stati sequestrati enormi quantitativi di capi di abbigliamento di fabbricazione cinese. La ragione è stata che i capi avevano un alto contenuto di sostanze tossiche e cancerogene come il cromo esavalente. L’articolo originale non fa riferimento a 80000 infradito sequestrati che molto probabilmente non erano compresi nella merce sequestrata.
Bolliamo il post come bufala perché la notizia riportata è imprecisa e non corrisponde con la foto. Le pagine spazzatura che abbiamo più volte segnalato, hanno pubblicato questo post per attrarre commenti di odio razziale, “mi piace” e condivisioni. Ricordiamo che anche i commenti aumentano la portata del post indipendentemente dal loro contenuto. Se vedete questo post nella home NON condividetelo e fate presente al contatto che lo ha condiviso che la notizia è molto imprecisa e fuorviante.
Fonte: http://www.hoax-slayer.com/flip-flops-china-rash.shtml