BUFALA – Facebook dona per ogni condivisione, “mi piace” e commento

brain tumor

Questo messaggio che sta circolando rapidamente su Facebook, mostra la foto di una bambina con una grossa tumefazione al lato della testa e chiede agli utenti di condividere, mettere “mi piace” e commentare per far avere alla bambina le donazioni da parte di Facebook. Il messaggio afferma che la bambina ha un cancro al cervello e che  Facebook dona 1 dollaro per ogni like, 3 dollari per ogni commento e 10 dollari per ogni condivisione.

Comunque, mettendo “mi piace” o condividendo l’immagine, non farà assolutamente niente per aiutare questa bimba. Infatti, il messaggio è la macchinazione di uno spregevole utente di Facebook che è stato nominato “like-whore” “acchiappalikes” dalla comunità di internauti. Questi porci creano questi messaggi per nessun altro motivo che raccogliere “mi piace” e “condivisioni” e perciò hanno ben meritato il soprannome di “acchiappalikes”. La vile persona che ha creato questa bufala ha rubacchiato la foto della bambina da un’altra fonte e l’ha riutilizzata in questo messaggio senza l’autorizzazione dei genitori della bimba. E questo essere spregevole non si disturba neanche di includere le informazioni principali sulla bambina nel messaggio bufala.
Infatti, la bambina non ha il cancro al cervello come afferma la bufala. Alla piccola Isabel, la bimba raffigurata  è stata diagnosticata una forma molto rara di sarcoma. Il tumore è stato rimosso ad Aprile 2012. Anche se la rimozione ha avuto esito positivo, il cancro si è diffuso al midollo spinale ed è stata necessaria la chemioterapia. Isabel probabilmente affronterà seri e frequenti problemi di salute a causa di questo cancro. Perciò, l’ultima cosa al mondo di cui Isabel e la sua famiglia hanno bisogno è che la sua foto sia usata in questo modo spregevole per gratificare i desideri immorali di qualche disgustoso acchiappalike di Facebook.
Sfortunatamente, questo messaggio è solo uno di una lunga serie di simili bufale che usano foto rubacchiate di bambini malati. Per favore non alimentate le vili ambizioni di questi esseri spregevoli che creano queste bufale mettendo “mi piace” o condividendo le loro bugie. Non ci deve essere posto su Facebook o su altre reti sociali per questi topi di fogna. Queste bufale non sono innocue. Spesso, la circolazione non autorizzata di simili foto può causare un gran dispiacere alla famiglia del bambino. Condividere queste bufale è immorale e irresponsabile e dato che non fa assolutamente nulla per aiutare la bimba raffigurata, condividere questi messaggi è completamente inutile.
Se trovate una di queste bufale , per favore NON commentate la foto o la bacheca dove la foto è stata pubblicata, dato che dà alla bufala maggiore visibilità incontrollata perché la foto incriminata viene mostrata nella Home dei vostri contatti di Facebook. Segnalate sempre la foto a Facebook
Alcuni siti antibufala hanno unito le forze nel tentativo di stroncare queste disgustose e dannose bufale. Potete aiutare segnalando queste immagini e informando i vostri contatti che sono bufale.
Grazie per l’attenzione
Fonte: http://www.hoax-slayer.com/baby-brain-cancer-facebook.shtml